I vizi: quali sarebbero?


Quello di essere preso in braccio, di essere allattato a richiesta, di essere portato invece che stare nel passeggino… Insomma, tutte le prime necessità di un neonato... perché mica basta assecondare il neonato di un mese in queste cose, loro ce lo chiedono molto più a lungo!

Però, già dopo pochi giorni che il bambino è con noi, diventa “furbo” se piange appena viene adagiato nella sua bellissima e costosissima culletta, o se richiede di essere allattato prima che siano trascorse le fatidiche 3 ore dei manuali di puericultura, o se si addormenta beato nella braccia di mamma e protesta quando si sveglia e non si trova più lì...

Di solito sono i nonni che iniziano a dire che quel bimbetto prenderà questi spaventosi vizi, e le mamme rimangono spaventate da queste profezie...

Ma se ascoltassimo il nostro cuore, sapremmo che questi non sono assolutamente vizi, ma appunto esigenze di sopravvivenza per i nostri cuccioli!

E se dessimo retta per prima cosa al nostro istinto e a ciò che ci sembra giusto, senza tenere conto delle interferenze delle altre persone, faremmo tutte queste cose che ci chiedono i nostri piccoli, semplicemente perché sono le cose giuste da fare!


Dottoressa Mara Giani

Laureata in Psicologia presso l’Università Cattolica di Milano, Psicoterapeuta Sistemico Relazionale presso la EIST di Milano, Mediatrice Familiare, Esperta in consulenze giudiziarie, Esperta Emdr, Esperta nella valutazione dei disturbi dell’apprendimento, Responsabile del centro "Il Granchio arcobaleno"



Accedi a InfoNido

Riservato ai genitori del nido in possesso del codice di accesso
Riservato ai genitori del nido in possesso del codice di accesso

Iscriviti alla nostra newsletter

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Condividi



ASILO PAPAVERI E PAPERE • Viale Umbria 63 • 20135 Milano • telefono 02 5463617